Gatto intrappolato per 32 giorni. Impossibile!

ritrovato gatto dopo 1 mese terremoto amatrice

Chi avrebbe potuto crederci? Neanche i loro padroni, increduli di cosa è accaduto. Dopo 32 giorni dal terribile terremoto che ha messo in ginocchio il centro Italia, ecco un miracolo nel regno animale.

Disidratato ma in buone condizioni, i vigili del fuoco hanno trovato Rocco, un gatto rimasto intrappolato per 32 giorni sotto le macerie di una casa crollata durante il sisma, in un paesino vicino Amatrice, Rio San Lorenzo. Dal giorno del terremoto i loro padroni ne hanno perso traccia, credendolo morto sotto le macerie della loro abitazione parzialmente crollata. Nonostante l’impegno nel cercarlo, Rocco era stato dato per disperso.


Il miracolo accade Domenica 25 settembre 2016 quando i vigili del fuoco, intenti ad ispezionare l’area per procedere con l’abbattimento di alcuni edifici pericolanti, sentono un flebile lamento venire da sotto alcuni massi. Subito hanno organizzato un operazione di soccorso e dopo qualche minuto, ecco spuntare fuori Rocco, un gatto di cui si erano perse le tracce dal 24 agosto 2016.

Non si spiega come abbia fatto a sopravvivere tutto questo tempo, probabilmente è riuscito in qualche modo a raggiungere del cibo rimasto sotto le macerie. Quando ai loro proprietari è arrivata la notizia del recupero del micio ancora in vita, sono rimasti sbalorditi ed increduli. Dopo un’urgente visita veterinaria, dove si è accertata la salute del gatto, finalmente Rocco ha potuto poi riabbracciare la sua famiglia.

Articoli Simili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top
ItalianEnglishFrenchGermanRussianSpanishPortugueseArabicJapaneseChinese (Simplified)