Gatto salvato dopo 6 GIORNI dalle macerie di Amatrice!

gioia gatta trovata viva nel terremoto di amatrice

“Portate acqua”. E’ questa l’improvvisa richiesta arrivata di un soccorritore ai suoi colleghi, impegnati nelle ricerche fra le macerie di Amatrice. A gridare un vigile del fuoco, che a sei giorni dal tremendo terremoto del 24 agosto, ha tratto in salvo da quello che rimane di una casa, Gioia, una gattina, l’unica cosa rimasta alla sua padrona Daniela, anche lei fortunatamente scampata alla distruzione del sisma.

Andrea da L’Aquila, con i suoi compagni aveva esaudito le preghiere di Daniela che da giorni chiedeva loro di provare a cercare il suo gattino bianco e grigio, rimasto in trappola sotto la sua casa crollata nella scossa successiva a quella delle 3.36. La tenacia di tutti ha riportato alla luce Gioia, a sei giorni dal terremoto che ha devastato Reatino e Ascolano.


Nella notte del sisma, Daniela aveva provato a salvare la sua gatta, ma era così spaventata da fuggire e nascondersi chissà dove all’interno della casa, costringendo la sua padrona ad abbandonarla per mettersi in salvo.

Ora Gioia è tornata tra le braccia della sua amata compagna, debilitata e disidratata ma in buona salute, come hanno detto i veterinari volontari che l’hanno subito visitata. Una piccola storia a lieto fine nell’immensità di quella tragedia che ha colpito il centro italia il 24 agosto 2016.

Articoli Simili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top
ItalianEnglishFrenchGermanRussianSpanishPortugueseArabicJapaneseChinese (Simplified)