Indonesia, 25enne ingoiato da un pitone

indonesia ragazzo ingoiato vivo da un serpente

Accade in Indonesia, dove il corpo di un ragazzo di 25 scomparso dal alcuni giorni, è stato trovato integro all’interno del corpo di un pitone.

Il ragazzo lavorava in una piantagione ed era scomparso da domenica. E’ stato ingoiato ancora vivo da un pitone reticolato dalla lunghezza di circa 7 metri, nella foresta dell’isola di Sulawesi. Si tratta di un evento rarissimo in quanto questo tipo di rettili hanno l’abitudine di nutrirsi di piccoli mammiferi come scimmie o maialini.


Alcuni uomini hanno trovato, non troppo lontano dalla piantaggione, un pitone morto con il ventre ringofio. Hanno quindi deciso di aprire con un coltello la pancia del serpente per verificare cosa contenesse al suo interno: “quando abbiamo tagliato lo stomaco, abbiamo visto uno stivale e le gambe vicino al collo” ha spiegato Junaedi, il segretario del villaggio di Salubiro, dove è avvenuto il fatto.

“Sembra che sia stato attaccato da dietro, perché abbiamo trovato una ferita sulla sua schiena”, si presuppone che Akbar, l’uomo scomparso da pochi giorni dalla piantaggione, sia stato ingoiato ma era già morto, in quanto non presenta segni di stritolamento, pratica usata dal pitone per uccidere prima le sue prede. Forse un malessere ha stroncato la vita del ragazzo, ed il pitone lo ha poi trovato, attaccato per verificare la vitalità della preda, e poi ingoiarlo. In ogni caso si tratta di un evento rarissimo, in quanto è inusuale che attacchino l’uomo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top
ItalianEnglishFrenchGermanRussianSpanishPortugueseArabicJapaneseChinese (Simplified)