Cucciolo di foca salvato da surfisti!

cucciolo di foca incastrato in una rete salvato da surfisti

L’uomo ha colonizzato il mondo che oggi conosciamo, ma può definirsi realmente colonizzatore, oppure è semplicemente un parassita? L’uomo sta sfruttando tutte le risorse della terra, danneggiando ambienti, natura ed animali. In che modo? Semplicemente con gli scarti non correttamente riciclati.

Scarti di ogni tipo che gente priva di scrupolo e senza una corretta educazione getta in ogni dove, specialmente nel mare, pensando che nella sua vastità non comporterà alcun rischio se si getta qualcosa.

Siete tanto sicuri? Bene, guardate questo video. Un gruppo di ragazzi avevano organizzato un’uscita in surf in una giornata perfetta, tra vento ed onde.

Camminando lungo la spiaggia per trovare il punto più adatto per le loro acrobazie, notano qualcosa di strano che si agita lungo la spiaggia: un cucciolo di foca incastrato in una rete e pezzi di plastica, incapace di muoversi, nuotare e di liberarsi.


Subito si adoperano per cercare di salvarlo, aiutandosi con un coltello da sub che avevano con se. Alcuni amici accorrono in soccorso successivamente e dopo qualche minuto riescono a liberare la piccola foca che, spaesata ed esausta, corre verso il mare aperto in cerca di libertà.

Questi ragazzi andrebbero onorati con una medaglia, che si sono subito adoperati per salvare il cucciolo di foca che altrimenti sarebbe morto in pochi giorni, se non lo avessero liberato da quella prigionia creata dagli scarti dell’uomo.

Non gettate materiale in acqua, di qualunque tipo. Questo è quello che potrebbe accadere. Di seguito il video del salvataggio.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top
ItalianEnglishFrenchGermanRussianSpanishPortugueseArabicJapaneseChinese (Simplified)