Barry: il San Bernardo che salvò 40 vite e fu ucciso dalla 41esima.

Barry: il San Bernardo che salvò 40 vite umane e fu ucciso dalla 41esima.

Chi non si è emozionato vedendo Balto, il film d’animazione Disney, tratto dalla vera storia dell’omonimo cane da slitta, che nel 1925 prese parte ad una staffetta per consegnare l’antitossina nella città di Nome in Alaska, devastata da un’epidemia di difterite.

Grazie all’eroica impresa di Balto e del suo gruppo di amici, si riuscirono a salvare centinaia di vite umane! Viaggia sulla stessa onda di altruismo e coraggio la tragicomica storia di Barry, il San Bernardo che salvò 40 vite umane e fu ucciso dalla 41esima. Questa frase è il sunto della vicenda avvenuta più di due secoli fa a Berna, Svizzera, dove Barry lavorava come cane di salvataggio presso l’Ospizio del colle del Gran San Bernardo, e che durante una burrascosa tormenta di neve si diresse in aiuto di 40 viaggiatori che erano stati sopraffatti dalla valanga.


Gli scritti e i racconti ritrovati anni dopo, raccontano di come il cane senza paura cercava i sepolti, li dissotterrava, caricava sulle spalle e portava al sicuro, mentre per quelli che sapevano camminare fungeva solo da guida verso il rifugio. Durante l’operazione di salvataggio, Barry intuisce che sotto la neve c’era ancora un superstite, e così gli si avvicinò per metterlo in salvo, ma il viaggiatore impaurito dalla grossa somatica del cane e pensando fosse intenzionato a sbranarlo, lo colpì alla testa e scappò verso il rifugio.

Qualche tempo dopo, Barry venne ritrovato dai monaci del rifugio, disteso inerme sulla neve rossa del suo sangue. A nulla valsero i soccorsi, Barry morì poco dopo, e il suo corpo fu imbalsamato e conservato nel museo di Storia Naturale della città di Berna, tutt’oggi visitabile. Inoltre, anche i francesi gli hanno fatto onore, innalzando nel famoso cimitero dei cani, sito a Asnières-sur-Seine , una statua di marmo riportando in francese la frase che fa da titolo a questo articolo.

La foto dell’articolo è ritrae l’eroe Barry imbalsamato ed esposto al museo di storia naturale di Berna.

Articoli Simili

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Top
ItalianEnglishFrenchGermanRussianSpanishPortugueseArabicJapaneseChinese (Simplified)